Gnocchi di zucca alla romana con Trentingrana e speck

Ingredienti

  • 450 g di zucca al netto degli scarti
  • 250 g di semolino
  • 1 l di latte
  • 1 presa di sale
  • 100 g di burro + altro per completare
  • 40 g di Trentingrana grattugiato + altro per completare
  • 3 tuorli
  • noce moscata
  • 50 g di speck a fette

Preparazione

Cuocete la zucca a cubetti al vapore o al forno, poi schiacciatela per ridurla in purea e lasciatela raffreddare completamente.
Portate ad ebollizione il latte in una casseruola capiente, aggiungete il semolino a pioggia, mescolando. Unite anche il sale, il burro, la noce moscata e cuocete il composto per 20 minuti mescolando di tanto in tanto.
Togliete il composto dal fuoco, unite la purea di zucca, il Trentingrana e i tuorli mescolando vigorosamente con un cucchiaio di legno.
Stendete l’impasto in una teglia grande in modo da formare uno strato dello spessore di un dito.
Una volta freddo, ricavate dei dischi di impasto utilizzando un taglia biscotti o un bicchiere.
Disponete i dischi in 2 teglie da 6 persone (o una grande) leggermente sovrapposti tra loro.
Completate con ciuffetti di burro, una bella spolverizzata di Trentingrana grattugiato e le fette di speck.
Infornate nel forno caldo a 180° per 20 minuti o fino a quando gli gnocchi saranno dorati.
Servite gli gnocchi ben caldi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp