Tortelli ripieni di patate e Trentingrana con burro alla vaniglia

Ingredienti

  • 200 g farina bianca
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 2 patate medie
  • 25 g Trentingrana Grattugiato
  • 30 g burro
  • 1/2 bacca di vaniglia

Preparazione

Innanzitutto preparate la sfoglia per i tortelli.
Su un piano di lavoro formate una fontana con la farina, quindi rompete all’interno le 2 uova e aggiungete il sale. Mescolate con una forchetta le uova incorporando man mano la farina. Una volta incorporata tutta impastate a mano fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Formate una pallina e lasciatela riposare coperta da pellicola trasparente per 30 minuti.
Intanto lessate le patate, quindi sbucciatele e schiacciatele bene con una forchetta o uno schiacciapatate ed unite il Trentingrana.

Stendete la sfoglia a strisce, quindi mettete delle palline (grande come una nocciola) di impasto di patate e Trentingrana al centro di una striscia di pasta, ben distanziate tra loro. Inumidite la sfoglia attorno al ripieno e coprite la striscia con una seconda. Pressate bene con le dita la pasta attorno al ripieno per far fuoriuscite l’aria in modo da non far aprire i tortelli in cottura, quindi ritagliate i tortelli con lo stampino apposito o con uno stampino per biscotti.

Cuocete i tortelli in abbondante acqua bollente salata per 4 minuti.
Nel frattempo fate sciogliere in una padella il burro con i semi della vaniglia finchè diventerà color nocciola.

Condite i tortelli con il burro alla vaniglia e servite.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp