FORMAGGI TRADIZIONALI
Vezzena del Trentino

IL VEZZENA DEL TRENTINO, GIÀ APPREZZATO AGLI INIZI DEL ‘900, È UN OTTIMO FORMAGGIO A LATTE CRUDO UTILIZZATO STORICAMENTE SIA DA TAVOLA SIA DA GRATTUGIA, OTTENUTO DAL LATTE DEGLI ALTIPIANI DI LAVARONE, FOLGARIA, BRENTONICO, VALLAGARINA E VALSUGANA.

Il Vezzena è un formaggio stagionato dal sapore intenso, gustoso e sapido, che diventa più accentuato e tendente al piccante nel prodotto “stravecchio”. Aroma e odore sono inconfondibili e caratteristici, influenzati dai foraggi polifiti della montagna.

Prima della Grande Guerra, il Vezzena era pressoché l’unico formaggio da condimento utilizzato nel Trentino. La produzione allora era modesta, così come il consumo da grattugia, poiché la pastasciutta era ancora poco presente nella vecchia cucina trentina e questo formaggio tipico veniva grattugiato su minestre e minestroni, sui canederli o altri piatti di quei tempi. 

Orgoglio, tradizione e sapori inconfondibili

CARATTERISTICHE DI PRODOTTO
VALORI NUTRIZIONALI E QUALITÀ
Caratteristiche:

Formaggio stagionato. Pasta compatta con occhiatura medio-piccola, sparsa.

Ingredienti:

Latte, sale e caglio. Senza additivi e conservanti.

Zona di produzione:

Vallagarina, Lavarone, Folgaria, Valsugana.

Formati disponibili:

Disponibile al taglio al banco gastronomia e sottovuoto nel formato 200 g circa.

Abbinamenti:

Composta di cipolle rosse.

Dichiarazione nutrizionale - Valore medio espresso per 100 g di prodotto:
Energia
1628 kJ - 392 kcal
Grassi
29 g
Acidi grassi saturi
20 g
Carboidrati
1,5 g
Proteine
31 g
Sale
1,8 g
Certificazioni e qualità:

Guarda anche

Puzzone
di Moena DOP
Scopri di più
Casolét
Val di Sole
Scopri di più